Skip to main content

Canzone Pacifici

La musicista e compositrice Elisabetta Garilli ha dedicato al progetto la canzone: Pacifici, la libertà di “essere” https://www.youtube.com/watch?v=TPmgOkK8pvU

Sino ad oggi sono stati raccolti centinaia di messaggi dei bambini italiani, di cui riportiamo una selezione:

Chi raccoglie l’immondizia che qualcuno lascia in giro.    

Chi preferisce i piedi, la bici e il bus allo smog delle auto.

È pacifico chi ascolta l’aria sulla punta del naso.        

È pacifico chi scrive poesie e pensieri nel suo diario.                                    

Chi sa creare una cosa dal nulla, da una scatola di cartone, da una foglia, da un pezzetto

di stoffa.

Chi legge in compagnia fiabe e storie di fantasia.    

È pacifico chi giustifica le zanzare.

Sono pacifici gli operai delle fabbriche di armi che smettono di farle.

Le persone che credono in un Dio, qualunque sia il suo nome.

Se sei in una nave che sta per affondare e qualcuno ti dà un pezzo di legno

che ti permette di rimanere a galla.

I giusti sono persone oneste e brave come i supereroi.

Chi vuole già bene al fratellino che nascerà.

Chi lavora canticchiando.

Chi parla quando ci sono problemi, invece di uccidere.

E’ pacifico chi non si dimentica del 25 Aprile 1945.

Pace è una parola di stelle, è fatta di cristallo, di farfalle e anche di lana perché è calda. La parola guerra è una parola amara, non ha un buon sapore.