Skip to main content

Bari – I Pacifici sugli autobus e in libreria

Nell’ambito del progetto nazionale “La Carovana dei Pacifici”, gli alunni della classe 3^ D e 4^ A del 27^ Circolo didattico di Bari Palese, nell’anno scolastico 2015-16, hanno attivato un percorso di riflessione e manualità per pensare e costruire la pace, con laboratori creativo-manipolativi e con la realizzazione dei Pacifici, gli omini di carta portatori di pace.

I bambini sono stati guidati alla consapevolezza che ogni persona può e deve costruire la pace coltivando nel proprio cuore sentimenti di accoglienza, condivisione e tolleranza, applicandoli nei comportamenti quotidiani.

I nostri pensieri sono andati subito ai milioni di migranti che sono in movimento nel mondo e che sono costretti a lasciare la propria terra alla ricerca di migliori condizioni di vita.

E’ nata così la “zattera” degli alunni della classe 3^ D, costruita con la collaborazione di un genitore, dove i Pacifici rappresentano i migranti che arrivano sui barconi.

Abitando a due passi dal mare, abbiamo voluto simulare il loro arrivo sulle nostre coste e così siamo andati tutti in spiaggia!

La foto della nostra zattera è stata inviata al Concorso nazionale Miur Caritas dal titolo “Diritto di restare, migrare, vivere”.

La classe è risultata vincitrice del premio della scuola primaria.

http://www.caritasitaliana.it/pls/caritasitaliana/v3_s2ew_consultazione.mostra_pagina?id_pagina=6419

La zattera originale, invece, ha vinto il 1^ premio del 44° Concorso E.I.P. Scuola Strumento di Pace.

Sempre a Bari la prima adesione al progetto è arrivata dalla Libreria “Svoltastorie” dove, venerdi’ 4 marzo, si è tenuto l’incontro intitolato “I Pacifici, un laboratorio per pensare la pace”, accolto anche da una rete di scuole Primarie. Durante i laboratori i bambini hanno trascritto le loro riflessioni sull’importanza delle parole, su personalissimi micro-libri illustrati. Inoltre, sono stati realizzati i personaggi dei Pacifici utilizzando delle sagome di cartoncino e diverse tecniche, fra cui il collage.

I ragazzi del laboratorio di pittura (indirizzato agli alunni con disabilità) della scuola Secondaria di primo grado “Amedeo d’Aosta”, hanno usato tanta fantasia per creare coloratissimi Pacifici, mentre le classi I D-III D e III E hanno prodotto testi, poesie, caviardage…

A conclusione dei percorsi laboratoriali diverse iniziative sono servite  a condividere il lavoro svolto:

il 1 maggio abbiamo portato i nostri Pacifici a Pennabilli  (Rn), in occasione del convegno Orti di pace. Il 3 maggio le classi III D e III E dell’Amedeo d’Aosta hanno incontrato il Sindaco di Bari, Antonio Decaro, su un autobus di linea, per trasmettere un messaggio di ripetto e di pace  dopo gli episodi di violenza ed intolleranza verificatisi proprio su alcuni mezzi pubblici della città.

Insegnanti: Liliana Carone, Mariella Maiorano, Rita Numerato

Libreria “Svoltastorie“ : Patrizia Scardigno, Eugenio Martiradonna

Bari

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.